CISL SCUOLA AG-CL-EN

04 marzo 2013 - 1° CONGRESSO della
CISL SCUOLA DI  AGRIGENTO - CALTANISSETTA - ENNA
ELETTO SEGRETARIO GENERALE:

 Rosanna La Placa di Enna,


Segretario Generale Aggiunto è Salvatore Fanara di Agrigento,


componenti di Segreteria sono: Giuseppe Ingrao, Caci Emanuele e Massimiliano Montalbano


DIFESA DEL SALARIO PER TUTTI



IN EVIDENZA

Di seguito il documento elaborato dai lavoratori (ex sportelli multifunzionali) della provincia di Agrigento, a termine dell'assemblea svoltasi ieri pomeriggio nei locali della CISL SCUOLA di AGRIGENTO.

*************

Ieri pomeriggio nei locali della CISL SCUOLA di Agrigento, si sono riuniti i lavoratori della Formazione Professionale ex sportelli multifunzionali del CIAPI che operano nella provincia di Agrigento e attualmente impegnati nel progetto “Spartacus” per discutere delle problematiche inerenti:

  • l’imminente scadenza contrattuale;

  • l'assetto organizzativo del progetto spartacus;

  • le future prospettive occupazionali;

  • l'esigibilità di tutti gli istituti contrattuali.

Nel Nel corso del dibattito i lavoratori hanno sottolineato la mancanza di certezze e il continuo diffondersi di notizie non supportate da opportuni impegni politici da parte del Governo regionale, ne da atti amministrativi giuridicamente vincolanti, pertanto, chiedono che si faccia chiarezza sul progetto “Garanzia Giovani” che si presume debba impegnare gli operatori a tutto il 2015. I lavoratori vista l’imminente scadenza del progetto “Spartacus”, chiedono con fermezza e urgenza, alle OO.SS.:

  1. Di essere informati sul progetto che riguarda il proprio futuro professionale;

  2. di attivarsi per costringere l’Assessore e il Governo a emanare una delibera di giunta che garantisca l’utilizzo di tutto il personale attualmente in servizio al CIAPI con le dovute garanzie;

  3. l'immediata presentazione di una proposta di riforma dei servizi per l'impiego coerente con il progetto nazionale e che coinvolga il personale attualmente impegnato nel progetto “spartacus” del CIAPI;

  4. di vigilare sugli accordi precedentemente sottoscritti con il CIAPI e che riguardano un corretto utilizzo del personale e degli istituti contrattuali.

Ultime notizie

Visitatori


FORMAZIONE PROFESSIONALE: PARTE LA PETIZIONE DELLA CISL SCUOLA PDF Stampa E-mail
Formazione - Interventi Formativi
Sabato 12 Aprile 2014 15:28

RICOSTRUIAMO

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN SICILIA

                        CHIEDIAMO

Il  superamento del consunto e marcio sistema della formazione in Sicilia

                      PRETENDIAMO

una urgente e non più rinviabile ricostruzione del settore della Formazione Professionale che garantisca a imprese e disoccupati lo strumenti utili e innovativi per la crescita del mercato del lavoro e dell’occupazione 

                       PROPONIAMO

  • CHIUDIAMO agli Enti di formazione che hanno delegittimato e devastato il settore rendendo i lavoratori vittime del sistema!

  • LIQUIDIAMO l'attuale sistema utilizzando le risorse recuperate per pagare le spettanze arretrate ai lavoratori in forte sofferenza!

  • UTILIZZIAMO il  Ciapi e l'annualità finanziata per sostenere e garantire gli allievi e l'attuale occupazione del personale!

  • COSTRUIAMO il nuovo sistema  su rigore e rigide regole di CONTROLLO DEGLI ENTI  ad avventurieri di inquinarlo!

Per quanto richiesto dalla CISL SCUOLA

                            sottoscrivi la petizione 

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Aprile 2014 18:59
 
GRADUATORIE AD ESAURIMENTO, AL VIA L'AGGIORNAMENTO TRIENNALE PDF Stampa E-mail
Scuola - Personale
Giovedì 10 Aprile 2014 19:37

Il MIUR ha emanato la nota prot. 999 del 9.4.2014 con la quale si trasmette il DM prot. 235 del 1°.4.2014 concernente l'aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento (GAE) per il triennio 2014/15, 2015/16, 2016/17.

I termini per la presentazione delle domande, esclusivamente tramite "istanze on line", sono stati fissati da lunedì 14 aprile a sabato 10 maggio 2014 (ore 14.00).

Leggi tutto...
 
AMMORTIZZATOTORI SOCIALI IN DEROGA: FIRMATO L'ACCORDO 2014 PDF Stampa E-mail
Formazione - Interventi Formativi
Giovedì 10 Aprile 2014 16:07

Firmato nel pomeriggio di ieri da Regione e parti sociali         l’intesa che proroga per il 2014 quella sottoscritta nel 2013.      Oltre 211 milioni serviranno per mobilità in deroga   (licenziamenti), più di 53 per Cig in deroga (aziende in crisi).

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Aprile 2014 19:39
 
ESPERO DAY 7 APRILE A CALTANISSETTA PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Domenica 30 Marzo 2014 19:35

ESPERO DAY: giornata formativa - consulenza e simulazioni

Caltanissetta 7 aprile

Le pensioni del personale della scuola del prossimo futuro, vedranno un abbattimento dell’importo mensile di circa il 50%. Espero è il fondo pensionistico del personale della scuola. La Cisl Scuola Sicilia unitamente alle strutture territoriali organizza due giornate di formazione-informazione realizzate con l'IRSEF-IRFED nazionale,

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Aprile 2014 12:21
 
ULTIME DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Formazione - Interventi Formativi
Giovedì 03 Aprile 2014 11:58

ASSEMBLEA 2 aprile 2014 

                        alt

                           COMUNICATO STAMPA

      Formazione, le iniziative della Cisl in un documento che verrà sottoposto a governo

e parlamento regionale, oltre ai lavoratori e ai cittadini con una raccolta firme:

                   "Rottura con il passato per programmare il futuro"

Un documento per chiudere con il passato, proseguire nel presente e progettare il futuro della Formazione professionale da sottoporre a tutti i lavoratori del settore, ai cittadini attraverso gazebo per una raccolta firme, e al governo e parlamento regionale attraverso una grande manifestazione in piazza. Sono le decisioni assunte nel corso dell'assemblea sulla vertenza della Formazione professionale in Sicilia, organizzata dalla Cisl presso l’Istituto superiore statale Rutelli in pazza Gian Giacomo Ciaccio Montalto a Palermo e alla quale hanno partecipato oltre 200 persone. Lavoratori in attesa di stipendi da 18 mesi, senza prospettive future a causa del mancato accreditamento del proprio ente, operatori che prestano servizio e non vengono retribuiti da quasi due anni. Tutti hanno espresso il loro forte disagio sociale ed economico per l'emergenza vissuta e una forte consapevolezza della necessità di una seria rottura con il passato. Alla fine l'assemblea ha approvato i quattro punti che saranno inseriti nel documento della Cisl: la messa in liquidazione del sistema utilizzando le somme dei rendiconti ancora non chiusi per pagare cosi gli stipendi arretrati dei lavoratori: l'utilizzo dei Ciapi e le annualità in corso per sostenere il presente e la continuità dei corsi; e il traghettamento del sistema verso il futuro con un accreditamento più rigido che consenta la continuità delle attività delle tre filiere e un serio controllo in corso d'opera, e non più a consuntivo, delle spese sostenute dagli enti che operano. Ultimo punto del documento, dopo la raccolta firme sul documento della Cisl che verrà avviata con i gazebo in tutte le città siciliane, è la grande manifestazione che sarà presto organizzata dalla Cisl a Palermo, nel corso della quale sottoporre al governo e parlamento regionale le proposte del sindacato e dei lavoratori del settore. “Prima di tutto la rottura e l'abbandono del vecchio sistema – spiega Maurizio Bernava Segretario Cisl Sicilia - , utilizzando il periodo transitorio del Ciapi per rifondare una nuova Formazione su rigorosi criteri di selezione e sulla certificazione della professionalità dei formatori. Chiederemo l'istituzione da parte della Regione di un fondo che utilizzi anche somme residue di rendiconti non chiusi negli anni passati per saldare il più possibile gli arretrati di tutti i lavoratori, e infine una scelta chiara di rottura e di garanzia per il futuro affinché venga evitato il fallimento con la certezza di proseguire le attività. Siamo disposti infatti a fare accordi di transazione per tutelare i lavoratori e rompere con il passato”. La Cisl inoltre “avvierà in tutto il territorio siciliano “iniziative di sabotaggio elettorale delle prossime elezioni europee, i politici che ci hanno sfruttato e utilizzato, non meritano il nostro voto. Si diano subito risposte ai lavoratori”. “La Formazione – conclude Giovanni Migliore Segretario Cisl Scuola con delega alla Formazione professionale - non può essere criminalizzata e utilizzata per fini politici- giudiziari, c'è in ballo il futuro di 10 mila operatori, di famiglie che attendono risposte e il documento che proporremo vuole davvero segnare una svolta”.  

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Aprile 2014 09:15
 
IMMISSIONI IN RUOLO PERSONALE ATA PDF Stampa E-mail
Scuola - Personale
Lunedì 31 Marzo 2014 17:49

Il Dirigente dell' UFFICIO X – AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI AGRIGENTO

VISTA la nota MIUR PROT.n° AOOODGPER 2420 del 14/03/2014 – Allegato 1 contingente delle nomine in ruolo per il personale A.T.A. relativo all’Anno Scolastico 2013/2014;

VISTA la nota protocollo 6367 del 28/03/2014 dell’USR Sicilia;

VISTA la circolare Ministeriale 7 Novembre 2000 n° 248 – prot. n° D1/9889 – Legge n° 68 del 13 Marzo 1999 – Indicazioni applicative;

RITENUTO di dover procedere alla ripartizione dei posti;

                                        D I S P O N E

per i motivi descritti le ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO DEL PERSONALE ATA PER L’A.S. 2013/2014 per la Provincia di Agrigento vengono di seguito suddivisi:

Numero 6 posti di Assistente Amministrativo per il personale inidoneo che ha prodotto domanda ai sensi della Legge 128/2013 art. 15 comma 4 e seguenti;

Numero 5 posti di Assistente Amministrativo al personale nominato attingendo dalle graduatorie vigenti nell’a.s. 2013/2014 Prima fascia di cui due riservisti. ( Si precisa che il primo riservista viene nominato per diritto di graduatoria);

Numero 2 posti di Collaboratore Scolastico al personale nominato attingendo dalle graduatorie vigenti nell’a.s. 2013/2014 Prima fascia di cui uno riservista;

Il personale immesso in ruolo otterrà la sede di titolarità partecipando alle operazioni di mobilità per l’a.s. 2014/15. Le nomine avranno decorrenza giuridica dall’ a.s. 2013/14 e decorrenza economica dal 1° settembre 2014.

                                                                      f.to Il Dirigente Raffaele ZARBO

Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Marzo 2014 17:50
 
ORGANICI PERSONALE DOCENTE: RESOCONTO INCONTRO ALl MIUR PDF Stampa E-mail
Scuola - Personale
Domenica 30 Marzo 2014 19:03

E’ proseguita il 27  mattina al MIUR l’informativa sugli organici del personale docente per l’a.s. 2014/15. La bozza di circolare fornita dall’Amministrazione non contiene novità di rilievo rispetto alla precedente e alle richieste avanzate dalle Organizzazioni Sindacali. Ancora non disponibili, inoltre, i dati di riparto dei contingenti e quelli relativi all’incremento dell’organico di sostegno.

Leggi tutto...
 
QUOTA 96, IN ATTESA DELLA SOLUZIONE, ENNESIMA "risoluzione" PDF Stampa E-mail
Scuola - Personale
Domenica 30 Marzo 2014 18:59

Ancora un pronunciamento di parlamentari che chiedono di risolvere la questione della cosiddetta "quota 96" per il personale della scuola. Questa volta sono le commissioni V (Bilancio) e XI (Lavoro) della Camera ad approvare in modo congiunto una "risoluzione" - pressoché unanimemente condivisa - in cui si invita il Governo a individuare, in occasione della predisposizione del Documento di Economia e Finanza 2014, la copertura necessaria a riconoscere ai lavoratori della scuola il diritto ad accedere alla pensione con i requisiti pre riforma Fornero considerando come termine di riferimento per la loro maturazione il 31 agosto 2012 (anziché 31 dicembre 2011). 
L'obiettivo è lo stesso su cui da tempo ci stiamo battendo in ogni sede, comprese quelle legali (attraverso le quali come Cisl Scuola siamo giunti a porre la questione al giudizio della Corte Costituzionale).
Purtroppo non è la prima volta che il Parlamento assume posizioni favorevoli, o predispone emendamenti finora però sempre "stoppati"al momento di tradursi in norma, per obiezioni di natura economica e finanziaria; uno schema di cui purtroppo abbiamo accumulato esperienza (vedi vertenze su posizioni economiche ATA o fondo unico dei dirigenti scolastici). Noi continueremo comunque a incalzare il governo perché assuma su di sè il problema senza lasciarlo in balia dei conflitti fra ministeri. Passando finalmente dalle "risoluzioni"a una definitiva soluzione.

 
SPORTELLI MULTIFUNZIONALI: ESITO AUDIZIONE 5^ COMMISSIONE PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Formazione - Interventi Formativi
Venerdì 21 Marzo 2014 18:32

RESOCONTO DELLA SEDUTA DEL 13 MARZO 2014

Per il progetto "SPARTACUS" si prevede una proroga fino a maggio con le economie

effettuate e successivamente si farà ricorso alle risorse previste dallo YEI (Youth

employment iniziative) fino al 2015 e a decorrere dal 2016 fino al 2020 si proseguirà

con risorse PON.

LEGGI ------------> IL VERBALE DELLA SEDUTA

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Marzo 2014 18:44
 
ELEZIONI ESPERO, ON LINE LE FUNZIONI DI ACCREDITAMENTO AL VOTO PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scuola - Personale
Martedì 18 Marzo 2014 17:01

Ricordiamo che sono aperte dal 10 marzo le funzioni attraverso cui gli iscritti al fondo Espero possono accreditarsi per partecipare alle votazioni che porteranno al rinnovo dell'Assemblea dei Delegati. Il voto, previsto nelle giornate del 28, 29 e 30 aprile (dalle 8 alle 22), avverrà esclusivamente con procedura on line; da qualunque postazione gli elettori potranno partecipare alla votazione, utilizzando come chiavi di accesso il proprio codice fiscale e le credenziali (costituite da una sequenza numerica di otto cifre) ottenute attraverso la procedura di accreditamento attivabile sia direttamente dal sito web del fondo (www.fondoespero.it) sia attraverso il Portale NoiPA (https://noipa.mef.gov.it), selezionando la voce "Fondo Espero-Comunicazione Periodica".
La Cisl Scuola partecipa alle elezioni con la propria lista, contrassegnata dal n. 2 e composta da 47 candidati in rappresentanza dell'intero territorio nazionale e di tutti i profili professionali.

 
CONCORSI "24 MESI A.T.A: I NUOVI MODELLI "B1" e "B2" PDF Stampa E-mail
Scuola - Personale
Martedì 11 Marzo 2014 20:15
Il MIUR ha emanato la nota 2080 del 6.3.2014 con la quale trasmette i nuovi modelli di domanda "B1" (domanda di inserimento per l'a.s. 2013/14) e "B2" (domanda di aggiornamento per l'a.s. 2013/14) concernenti il concorso per soli titoli per l'accesso ai ruoli provinciali dei profili professionali dell'area A e B del personale ATA, il cosiddetto concorso "24 mesi".

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Marzo 2014 20:19
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 111

Espero




Espero

Pensioni: le nuove regole

scheda riassuntiva

Seguici su Facebook

Seguici su Facebook

Stipendi Pubblica Amm.


ENTE BILATERALE NAZIONALE


ENTE BILATERALE NAZIONALE
EBINFOP
 

FORMAZIONE PROFESSIONALE


Scuola & Formazione

Scuola & Formazione


Conquiste del Lavoro


Sondaggi

Ritieni che le informazioni contenute su questo portale siano:
 

Enam

Enam